mercoledì 27 marzo 2013

LMO, flagpole e sci

Vista dal Mt. Washington
L'ultimo è stato un mese parecchio busy per via della scadenza della WHV e tutto ciò che ne consegue. Con un po' di ritardo sulla tabella di marcia è partito il processo di sponsorship: per prima cosa è stato messo un annuncio per la posizione lavorativa che è dovuto restare fuori 14 giorni. A causa dei ritardi, prima della fine dei 14 giorni, scadevano i 6 mesi di WHV. Con il 1 marzo, quindi ho dovuto smettere di lavorare, il 2 sono tornato a Vancouver e ho fatto il flagpole al border di White Rock. Ora sono a Vancouver con un visto turistico. Finiti i 14 giorni di annuncio, è stata spedita l'application per la LMO che è ritornata indietro positiva. Ora devo solo attendere che l'avvocato mi mandi tutte le carte per poter andare al border a richiedere il work permit. Una volta che avrò il timbro sul passaporto tornerò a Kitimat e riprenderò a lavorare.

Nel frattempo, salvo rare occasioni, si passano le giornate con parecchia noia, visto che tutti gli amici lavorano o studiano. La primavera (o almeno come la chiamano qui) cerca di arrivare e si alternano giornate di sole stupende ad altre di pioggia. Per fortuna è ancora abbastanza fresco da permettere qualche sciata.Due settimane fa ero su Vancouver Island in visita parenti, così sono andato a Mount Washington, anche se la neve non era eccezionale. Venerdì invece, la mitica Grouse Mountain. L'idea di arrivare sulle piste con il servizio urbano è fantastica.

Vancouver dalle piste di Grouse Mountain
Ho sciato 3 ore sotto una nevicata incredibile per cui le condizioni delle piste cambiavano continuamente e direi miglioravano, visto che per la maggior parte le piste non sono battute quindi più neve fresca c'è, meglio è. Con poca neve, infatti, le ginocchia ne risentono visto che sono tutte gobbe ghiacciate. Con il passare delle ore, invece, c'era un ottimo strato di neve fresca, ideale per divertirsi.
Fortuna ha voluto che, alla fine, anche il cielo si è aperto e ho potuto godere appieno della vista di Vancouver. Purtroppo dovevo rientrare in città presto, quindi la sciata non è proseguita in notturna. Ma con un work permit di 2 anni, spero ci sarà un'altra occasione. Dal punto di vista sciistico posso ritenere soddisfacente la stagione: ho sciato in posti incredibili e...in CANADA.

Se questo work permit verrà finalmente appiccicato sul mio passaporto inizierò a cercare offerte per comprare un paio di sci per il prossimo inverno. Si può trovare qualcosa adesso a fine stagione, oppure a settembre/ottobre quando iniziano le fiere e i mercatini e si trova anche prodotti nuovi, ma a prezzi vantaggiosi.

Nessun commento:

Posta un commento